Innervision


Non si può esprimere lo stesso concetto per Immagini e Parole, 

sarebbe ridondante.

Vi è il serio rischio di annullare l’intento fotografico.

Per questo, 

non sposso spiegare ciò che è tangibile nelle immagini.

Non vi è nulla di celato.

Interrogatele, 

ed esse vi risponderanno.

Cercheranno la risposta in voi, 

così come voi le ricercate in loro.

Non è il significato che le attribuisco, 

ma ciò che vi rappresenta.

Non è Lei, 

siete solo Voi.

Cogliete, 

nel silenzio, 

ciò che ha da dirvi.


         “Non ho mai smesso di guardare quello specchio per cercare chi sono.

          Ciò che ho sempre visto erano i Me.

          Silenziosamente, accarezzo ancora l’idea di incontrarmi.

          Ciò che vedo, è ciò che siamo.

          Io sono, ecco, tutto.”


Innervision.



© IGOR CADAU 2019

Riproduzione riservata